Motori

Stellantis 1.2 PureTech: quali modelli hanno il nuovo motore più affidabile?

stellantis 1.2 puretech: quali modelli hanno il nuovo motore più affidabile?

Image

La rivoluzione tecnologica dei motori interni a combustione sta continuando a fare grandi passi, soprattutto con l’introduzione dell’ultimo modello di propulsore 1.2 turbo a tre cilindri rilasciato dal gruppo Stellantis. La grande novità per questa versione, ora alla sua terza generazione, è il passaggio da un sistema di distribuzione a cinghia dentata a bagno d’olio a uno più affidabile e durevole a catena. Questo nuovo sistema è stato adottato a seguito delle problematiche di affidabilità riscontrate con l’uso della cinghia, soprattutto su percorsi brevi.

Attualmente, questo aggiornamento al motore 1.2 è presente in tutte le varianti ibride, le quali integrano un motore elettrico al fianco del classico cambio robotizzato a doppia frizione. Stellantis ha successivamente esteso l’utilizzo del nuovo motore anche ad alcuni modelli non ibridi, tra cui le nuovissime Citroen C3 e C3 Aircross, oltre alle DS 3 e Opel Mokka, iniziando dal 2023. Come sappiamo, il propulsore dotato di cinghia a bagno d’olio è stato oggetto di richiamo in due distinte campagne e, se non accuratamente monitorato, può portare a danni anche di considerevole entità. 

Per riconoscere le specifiche dei nuovi motori, è utile tenere a mente il codice di identificazione. I motori con catena portano il codice EB2LTED per una potenza di 101 CV accoppiata al cambio manuale, e EB2LTEDH2 per la versione ibrida con la medesima potenza e cambio eDCT. Al contrario, i vecchi motori a cinghia sono identificabili dai seguenti codici: EB2ADTD (101 CV), EB2DT (110 CV), EB2DTS (131 CV) e EB2ADTX (156 CV).

Non confermato ufficialmente ma altamente probabile, è l’arrivo degli aggiornamenti del 1.2 anche su altri modelli con cambio manuale, come Citroen C4, C5 Aircross, Jeep Avenger, Opel Corsa e Peugeot 208. Considerate le modifiche approfondite al turbo e al basamento, sembra improbabile che Stellantis continui a produrre entrambe le varianti del 1.2 originale. Questa evoluzione nel design dei motori riflette un’enfasi crescente sulla durabilità e l’efficienza, aspetti cruciali per i consumatori moderni e per l’adeguamento alle stringenti normative ambientali in vigore e a venire.

In collaborazione con Tom’s Hardware

TOP STORIES

Top List in the World