Attualità

Italia

Motori

Si può dormire in auto? Ecco cosa dice il Codice della strada

si può dormire in auto? ecco cosa dice il codice della strada

Si può dormire in auto? Ecco cosa dice il Codice della strada

A molti di noi è sicuramente capitato di fare un lungo viaggio in auto e di aver provato stanchezza durante il tragitto. A quanti può essere venuta voglia di schiacchiare un pisolino ristoratore per poi riprendere la marcia? La domanda a questo punto sorge spontanea: è possibile dormire all’interno del proprio veicolo? Non si rischiano, per caso, delle sanzioni? Vediamo cosa dice in merito la fonte più autorevole, ossia il Codice della strada.

Quando ci si trova a guidare per lunghi percorsi, e per tante ore, il colpo di sonno è sempre in agguato. A quel punto, piuttosto che proseguire e rischiare conseguenze anche molto gravi, per non dire drammatiche, è sempre meglio fermarsi, specialmente se siamo in piena notte, quando la luce è scarsa e abbiamo una visibilità peggiore.

Non esiste alcuna norma che vieta di dormire in auto, dunque l’automobilista è autorizzato a farlo. Ciò non toglie, però, che vi siano delle accortezze da prendere, sempre nel rispetto verso l’altro. Esaminando quanto riportato sul Codice della strada, non viene conteggiato il numero di ore oltre il quale chi si trova al volante è obbligato a fermarsi. Si può guidare quanto vogliamo. Tuttavia, in caso di elevata stanchezza, il conducente è esortato ad interrompere la marcia e riposare. Il discorso vale anche per coloro che decidono di mettersi al volante dopo aver bevuto alcolici o assunto sostanze stupefacenti. In tutti questi casi la legge impone di fermarsi e non continuare con la guida. Entrando nello specifico, al guidatore viene consigliato di riposare almeno 15 minuti ogni 2 ore di guida.

Appurato che le pause sono caldamente raccomandate, è possibile dormire in auto? Premesso che è vietato sostare (e dormire) in mezzo alla strada, è consentito riposare nell’abitacolo del proprio mezzo dopo averlo posteggiato in parcheggi o aree di sosta. Per quanto riguarda gli stalli cittadini, però, bisogna tener presente che è il Comune ad esprimersi mediante apposite ordinanze. Alcune amministrazioni locali potrebbero vietarlo per questioni di decoro urbano. In linea di massima, comunque, dormire in auto all’interno di un parcheggio è possibile.

Ovviamente ci si appella al buonsenso dell’automobilista, che deve rispettare l’ordine pubblico. Nel caso di riposino in auto, è bene poi adottare alcuni piccoli accorgimenti per la propria salute, come tenere i finestrini abbassati per far circolare aria pulita.

TOP STORIES

Top List in the World