Motori

Obbligo pneumatici estivi: è per tutti?

Tempo di lettura: 2 minuti

Con l’arrivo del caldo gli pneumatici estivi vanno montati (e già dovresti averlo farlo), ma quest’obbligo è davvero per tutti? Facciamo un po’ di chiarezza sulla questione.

A partire dalle normative vigenti, vedremo qual è il periodo in cui vanno montati. Poi vedremo chi è obbligato, quali sono i rischi di inadempienza e i vantaggi.

Normative vigenti sugli pneumatici estivi

In Italia è obbligatorio montare gli pneumatici estivi a partire dal 15 aprile fino massimo al 15 maggio. Nelle regioni alpine questo periodo può essere posticipato mentre al sud l’obbligo è più stringente. Una valida alternativa sono le gomme 4 stagioni, ma bisogna assicurarsi che siano omologate per l’uso estivo.

Le gomme estive poi andranno sostituiti con quelle invernali a partire dal 15 ottobre fino massimo al 15 novembre.

Cosa succede se non si rispetta l’obbligo?

Guidare con gomme non adeguate può aumentare il rischio di incidenti. Questo a causa della ridotta aderenza e delle prestazioni non ottimali dei pneumatici invernali o quattro stagioni non omologati.

Quindi, se durante un normale controllo si viene beccati con gli pneumatici sbagliati si può incorrere in delle multe. Queste vanno dai 430 ai 1.731 euro, a cui si aggiunge il ritiro della carta di circolazione dell’auto. In caso di incidente con gli pneumatici sbagliati l’assicurazione può rifiutarsi di coprirti.

Chi è soggetto all’obbligo di pneumatici estivi?

Alcune categorie di veicoli, come quelli storici o con particolari caratteristiche tecniche, possono essere esentate dall’obbligo. Invece tutti gli altri veicoli, sia privati che commerciali, sono obbligati a montare le gomme estive entro i tempi stabiliti dalla legge.

obbligo pneumatici estivi: è per tutti?

montaggio pneumatici estivi

Vantaggi degli pneumatici estivi

Le normative riguardo al montaggio di questi pneumatici sono motivate da diversi vantaggi in termini di prestazioni e sicurezza:

  • Migliori prestazioni su strada asciutta: gli pneumatici estivi sono progettati per offrire un’aderenza ottimale su strade asciutte grazie a una mescola di gomma più dura rispetto alle gomme invernali.
  • Riduzione del consumo di carburante: grazie alla minore resistenza al rotolamento, i pneumatici estivi contribuiscono a ridurre il consumo di carburante, permettendo un risparmio economico a lungo termine.
  • Maggiore durata rispetto alle gomme invernali: gli pneumatici estivi sono meno soggetti a usura durante i mesi caldi.

Alla luce di questi vantaggi, se ancora non hai provveduto a cambiare gomme ti invitiamo caldamente a farlo prima che ti prenda una multa o che continui a rischiare per la tua sicurezza e per quella degli altri.

L’articolo Obbligo pneumatici estivi: è per tutti? proviene da Autoappassionati.it

TOP STORIES

Top List in the World