Motori

Nuovi quiz patente 2024: cambiamenti imminenti e possibili obsolescenze

nuovi quiz patente 2024: cambiamenti imminenti e possibili obsolescenze

Patente di guida

I nuovi quiz patente 2024 e come il linguaggio più semplice aiuterà i candidati con DSA. Tuttavia, con l’introduzione del nuovo Cds.

I nuovi quiz per l’esame di teoria della patente di guida stanno per fare il loro debutto. Il Ministero delle Infrastrutture ha recentemente annunciato, con la circolare 19281 del 5 luglio 2024, che verranno introdotti quesiti formulati in maniera più semplice e comprensibile.

Questa modifica mira a rendere l’esame più accessibile, specialmente per i candidati con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). Tuttavia, questi nuovi quiz potrebbero presto diventare obsoleti con l’imminente introduzione del nuovo Codice della strada, attualmente in discussione in Parlamento.

Novità nei quiz patente

I cambiamenti nei quiz della patente sono stati pensati per migliorare la comprensione dei candidati e per rendere l’esame più equo. Il nuovo linguaggio dei test sarà meno complicato e le domande saranno più chiare.

Questo non solo aiuterà i candidati con DSA, ma renderà l’esame meno stressante per tutti. Inoltre, i nuovi quiz saranno disponibili anche in francese e tedesco, con file audio per chi ne ha diritto, garantendo così una maggiore inclusività.

Ad esempio, le domande sui limiti di potenza per i neopatentati subiranno modifiche significative. Attualmente, i neopatentati non possono guidare veicoli con una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t e con un ulteriore limite di potenza massima di 70 kW.

Con il nuovo Codice della strada, questi limiti cambieranno: per i primi tre anni (e non uno), i neopatentati non potranno guidare vetture con una potenza specifica superiore a 75 kW/t e con una potenza massima di 105 kW.

Impatto del nuovo codice della strada

Nonostante l’introduzione dei nuovi quiz, il loro ciclo di vita potrebbe essere molto breve. Il nuovo Codice della strada, che potrebbe essere approvato a breve, prevede cambiamenti significativi che influenzeranno direttamente i contenuti dei quiz.

Ad esempio, l’uso del casco per i monopattini elettrici è attualmente obbligatorio solo per i minorenni, ma con il nuovo Codice diventerà obbligatorio per tutti. Inoltre, la “Casa avanzata” per la mobilità ciclabile sarà rinominata in “Zona di attestamento ciclabile”.

Questi cambiamenti implicano che molte delle nuove domande potrebbero dover essere riscritte o eliminate, creando possibili lacune nei test. Se i quiz non verranno aggiornati in tempo, i candidati potrebbero trovarsi di fronte a domande non più rilevanti, il che comprometterebbe l’efficacia dell’esame.

TOP STORIES

Top List in the World