Motori

Milioni di automobili hanno questo problema di sicurezza, forse anche la tua

Quando pensiamo ai rischi che si corrono alla guida abbiamo chiari molti aspetti legati alla stabilità, alla qualità dei freni, agli automatismi di sicurezza, in sostanza a tutto ciò che riguarda gli incidenti su strada.

Questa ricerca condotta da team di ricerca canadesi e statunitensi però ha scovato materiali potenzialmente pericolosi e tossici per i conducenti nel 99% degli abitacoli testati nei veicoli prodotti negli Stati Uniti dal 2015.

Questi materiali sono progettati per soddisfare gli standard di sicurezza dei ritardanti di fiamma ma la loro inclusione potrebbe causare più danni che benefici. Ora gli scienziati chiedono un ripensamento sull’inclusione di queste sostanze.

milioni di automobili hanno questo problema di sicurezza, forse anche la tua

Modern car with futuristic aerodynamic red light trail flowing in cool stage.

Tossicità delle automobili

“La nostra ricerca ha scoperto che i materiali interni rilasciano sostanze chimiche dannose nell’aria dell’abitacolo delle nostre auto”, afferma la scienziata ambientale Rebecca Hoehn della Duke University.

“Considerando che il conducente medio trascorre circa un’ora in macchina ogni giorno, si tratta di un problema significativo per la salute pubblica.”

Nell’aria del 99% delle 101 auto analizzate, i ricercatori hanno trovato tris (1-cloro-isopropil) fosfato, o TCIPP. Questo ritardante di fiamma viene utilizzato anche nei mobili e nei tessuti ed è attualmente oggetto di indagini per i suoi possibili collegamenti con il cancro.

“Ciò che è veramente necessario è innanzitutto ridurre la quantità di ritardanti di fiamma aggiunti alle automobili”, afferma Lydia Jahl, chimica ambientale presso il Green Science Policy Institute negli Stati Uniti.

“Andare al lavoro non dovrebbe comportare un rischio di cancro, e i bambini non dovrebbero respirare sostanze chimiche che possono danneggiare il loro cervello mentre vanno a scuola.”

TOP STORIES

Top List in the World