Formula 1

Honda

Motogp

Motori

Sport

Marini spera che Aleix Espargaró possa avere lo stesso impatto alla Honda come Pedrosa ha avuto alla KTM; Vuole anche più ingegneri nel team.

marini spera che aleix espargaró possa avere lo stesso impatto alla honda come pedrosa ha avuto alla ktm; vuole anche più ingegneri nel team.

Aleix Espargaró diventerà un pilota collaudatore Honda alla fine di questa stagione, e Luca Marini non vede l’ora di vedere il pilota esperto al timone della Honda RC213V. Tuttavia, l’italiano non vuole che il pilota venga nel team giapponese da solo, dicendo che vuole che gli ingegneri vengano insieme al numero 41.

Marini ha spiegato in Germania di essere molto desideroso di vedere A. Espargaró sulla sua moto: “Voglio vedere quando testerà la moto. Spero che lo faccia subito dopo l’ultima gara [a Valencia]”.

Il pilota italiano, che avrà la sua seconda stagione con il produttore giapponese l’anno prossimo, ha anche ricordato un vero e proprio’icona della MotoGP, Dani Pedrosa, colmando il divario tra ciò che ha fatto lo spagnolo e la speranza che Espargaró possa fare forse lo stesso, aggiungendo che vorrebbe vedere il pilota accompagnato da altri nel garage:

– Sarà impossibile dire se avrà un impatto come quello di Pedrosa a KTM, ma sicuramente porterà molte competenze da Aprilia. Ha esperienza di prima mano dell’intera crescita di Aprilia, e spero che possano venire anche gli ingegneri, non solo Aleix.

Pedrosa è considerato uno dei principali responsabili della crescita di KTM negli ultimi anni, poiché la KTM RC16 ha visto un enorme aumento delle prestazioni da quando ha assunto il ruolo di pilota collaudatore presso il produttore austriaco, e questo è anche il desiderio di Marini per l’impatto di Espargaró.

TOP STORIES

Top List in the World