Attualità

Ferrari

Motori

Le Mans 2024, Ferrari, Antonello Coletta: “Non si tratta solo di avere un’auto affidabile”

le mans 2024, ferrari, antonello coletta: “non si tratta solo di avere un’auto affidabile”

Ferrari 499P, 2024

Come la Ferrari si prepara per la 24 Ore di Le Mans 2024 attraverso le parole di Antonello Coletta, Global Head of Endurance.

La Ferrari torna alla 24 Ore di Le Mans nella classe regina per la seconda volta dal 1973. Dopo il trionfo dell’anno scorso con la 499P numero 51, l’attenzione sul mondo endurance è cresciuta notevolmente. Ma ripetersi non sarà facile, soprattutto con la crescente competitività dei rivali. Quattroruote.it ha intervistato Antonello Coletta, Global Head of Endurance and Corse Clienti, per capire come si prepara la squadra per questa iconica gara.

Prepararsi per una sfida impegnativa

“È ancora più difficile,” spiega Coletta. “L’anno scorso, un podio sarebbe stato un successo, ma vincere ha alzato le aspettative. Ora dobbiamo mantenere quel livello.” La chiave? Affidabilità. “Non si tratta solo di avere un’auto affidabile, ma di continuare a evolverla. Ogni componente viene sfruttato di più, e la velocità deve aumentare per restare competitivi contro nuovi rivali. La responsabilità è enorme e l’attenzione dev’essere infinita.“

I dati raccolti l’anno scorso

I dati raccolti dalla vittoria del 2023 sono inestimabili. “L’anno scorso abbiamo simulato ‘al buio’, ora abbiamo 24 ore di dati reali,” dice Coletta. “Questo ci permette di correlare meglio le informazioni e migliorare la performance complessiva.“

Il regolamento restrittivo della Le Mans impone di rendere l’auto il più affidabile possibile. “Ottimizziamo i particolari per renderli meno suscettibili ai guasti,” afferma Coletta. “Lavoriamo sul setup per rendere la macchina più guidabile e meno estrema, trovando un compromesso per mantenere un buon equilibrio tra velocità e affidabilità.”

La preparazione dei piloti è cruciale, specialmente per i lunghi turni notturni. “Effettuiamo numerosi test notturni,” spiega Coletta. “Abbiamo piloti esperti che hanno partecipato a molte 24 Ore, quindi non dobbiamo fare scelte difficili su chi far correre di notte. Inoltre, i fari adattivi garantiscono una visibilità ottimale, riducendo i rischi durante la notte.“

La Ferrari si avvicina alla gara con consapevolezza e rispetto per gli avversari. “Siamo competitivi, ma non abbiamo concretizzato come sperato nelle prime gare,” dice Coletta. “Siamo pronti a difendere il nostro primato con una squadra forte e piloti eccellenti.“

Quest’anno, la Ferrari schiera una terza auto con il veterano Robert Kubica. “Kubica apporta grande esperienza e contribuisce alla rapida messa a punto della vettura,” aggiunge Coletta.

La sfida di Le Mans 2024 è appena iniziata, e la Ferrari è pronta a difendere la sua vittoria e puntare anche al titolo mondiale. Le condizioni saranno dure e gli avversari agguerriti, ma con determinazione e preparazione, la Ferrari mira a brillare ancora una volta sul prestigioso circuito di Le Mans.

L’articolo Le Mans 2024, Ferrari, Antonello Coletta: “Non si tratta solo di avere un’auto affidabile” proviene da Mondo Motori.

TOP STORIES

Top List in the World