Motori

La monoposto elettrica dell’Università di Udine punta alla vittoria

la monoposto elettrica dell’università di udine punta alla vittoria

serena ii monoposto elettrica

Dal progetto Uniud E-Racing dell’Università di Udine è nata la nuova monoposto elettrica da competizione, interamente progettata e costruita dagli studenti, che punta a vincere la Formula Student internazionale

Una monoposto elettrica progettata e costruita interamente da studenti, quelli dell’Università di Udine all’interno del progetto Uniud E-Racing: Serena II, leggera, aerodinamica, performante, sicura e affidabile, caratterizzata dai colori bianco, blu e nero.

Il prototipo, che è capace di toccare i 120 chilometri orari, grazie a un motore da 80 chilowatt di potenza che pesa 310 chilogrammi, gareggerà nel campionato internazionale Formula Student.

Serena II sarà in gara sul circuito tedesco di Hockenheim, dal 12 al 18 agosto, e in Italia dal 4 all’8 settembre all’autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari (Parma).

Il team di lavoro è composto da una cinquantina di studenti suddivisi in sei reparti: aerodinamica, business, dinamica, elettronica e powertrain, marketing e telaio. L’investimento complessivo nel progetto è di circa 100mila euro, coperto dall’Ateneo e dalle 32 aziende che collaborano e lo sostengono con finanziamenti diretti e in componentistica.

“Siamo alla seconda edizione del progetto – ha sottolinea il responsabile, Luca Casarsa – e presentiamo una macchina completamente nuova, questo è stato fatto dagli studenti partecipanti in soli otto mesi. Ciò conferma quanto questo approccio innovativo alla didattica sia apprezzato dai nostri studenti ed è per noi uno stimolo a fare in modo che diventi un’offerta formativa stabilmente presente all’interno del nostro Dipartimento“.

L’articolo La monoposto elettrica dell’Università di Udine punta alla vittoria è stato pubblicato su GreenPlanner Magazine.

TOP STORIES

Top List in the World