Auto

Formula 1. Qualifiche Gran Premio Spagna 2024: la cronaca LIVE

La Formula 1 scalda i motori per le qualifiche del Gran Premio di Spagna 2024, decimo appuntamento stagionale. La cronaca in diretta della sessione cronometrata di Barcellona

La settimana di pausa dopo il Canada è terminata e la Formula 1 è finalmente tornata in pista per il decimo appuntamento stagionale. Parliamo ovviamente del Gran Premio di Spagna 2024, gara di casa di Carlos Sainz, al suo ultimo anno con la Scuderia Ferrari, e Fernando Alonso, che andrà in scena questo weekend a Barcellona. Nelle prime tre sessioni di prove libere a spiccare è stata la costanza della McLaren con Lando Norris ed Oscar Piastri, tallonata dalle due SF-24 del madrileno e di Charles Leclerc fresche di aggiornamenti. Le prestazioni della Mercedes, che ha dominato le FP2, devono essere confermate nelle qualifiche di oggi, ma soprattutto nella gara di domani. Red Bull brancola nel buio con Sergio Perez, ma neanche Max Verstappen sembra essere in grado di alzare l’asticella con questa RB20. La cronaca LIVE delle qualifiche al via alle 16:00.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità

1 euro al mese

La Scuderia Ferrari è chiamata al riscatto dopo il disastroso weekend in Canada, concluso con il doppio ritiro di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Il team principal Frédéric Vasseur alla vigilia dell’appuntamento spagnolo, gara di casa per il numero #55, ha promesso che la lezione di Montreal è stata capita da tutta la squadra e che i livelli di competitività torneranno quelli di un tempo, quelli che hanno permesso al monegasco di vincere a Montecarlo e al madrileno di trionfare in Australia. Per voltare al meglio questa pagina negativa, il team di Maranello è riuscito a portare in anticipo qui a Barcellona gli aggiornamenti alla SF-24 che erano previsti per Silverstone. Nella prima sessione di prove libere, le novità sono state testate da Carlos Sainz mentre Leclerc è rimasto con le vecchie specifiche per svolgere delle prove comparative. La bontà del nuovo pacchetto è venuta subito fuori. Il numero #16 aveva giudicato orrenda la guida della sua monoposto ma, una volta montati gli aggiornamenti e trovato il giusto set-up, la situazione si è capovolta in positivo. La prova arriva anche dal primo e dal terzo miglior tempo registrato nelle FP3 rispettivamente da Sainz e Leclerc. Il passo gara e il time attack fanno ben sperare i tifosi della rossa che non vedono l’ora di replicare quanto fatto dalla Ferrari la scorsa settimana alla 24 Ore di Le Mans con la 499P numero #50.

formula 1. qualifiche gran premio spagna 2024: la cronaca live

Tuttavia, il Cavallino Rampante dovrà fare prima i conti con la McLaren che sembra più che competitiva che mai su questa pista, soprattutto con Lando Norris che ha avuto la meglio nelle FP1. Fare bene qui a Barcellona è fondamentale per il proseguo della stagione. Infatti, le caratteristiche di questo tracciato permettono a tutti i team di comprendere al meglio quali siano i punti deboli o di forza del progetto della propria monoposto. Possiamo definirla una vera e propria cartina tornale della stagione che da conferme per i successivi sviluppi da portare in pista nel proseguo del campionato. Stupiscono anche le prestazioni della Mercedes che è riuscita ad espugnare il miglior tempo delle FP2 con Lewis Hamilton e George Russell non molto lontano. Situazione non del tutto florida nel box Red Bull. Sergio Perez brancola ancora nel buio ed ha faticato e non poco nelle tre sessioni di libere per trovare il set-up ideale, sostituendo anche ben tre barre antirollio. Non va meglio a Max Verstappen che non è ancora riuscito a brillare e trovare la quadra con la sua RB20.

formula 1. qualifiche gran premio spagna 2024: la cronaca live

TOP STORIES

Top List in the World