Auto

Emissioni di CO2 ridotte del 20% in città grazie alla micromobilità

Dott, oltre ad avere buoni risultati nel campo della micromobilità, dimostra di aver contribuito ad abbassare le emissioni di CO2 in città

emissioni di co2 ridotte del 20% in città grazie alla micromobilità

La mobilità sostenibile sta andando avanti a spron battuto e già si registrano alcuni risultati importanti. Dott, leader nel settore della micromobilità urbana in sharing, ha annuncia la pubblicazione del suo terzo Rapporto Annuale di Sostenibilità, mettendo in evidenza i progressi compiuti nella trasformazione della mobilità urbana nelle città, nella riduzione dell’impatto ambientale e nella creazione di una squadra diversificata e inclusiva.

Due anni fa, Dott ha pubblicato il suo primo Rapporto, il primo nel settore ad essere conforme agli standard del Global Reporting Initiative (GRI). Oggi, la terza edizione copre i progressi compiuti nel 2023 e dimostra il continuo impegno dell’azienda verso la trasparenza, con più informazioni che mai.

Le emissioni che calano

I principali risultati del 2023 includono: oltre 80 milioni di km percorsi con le e-bike aziendali e i monopattini elettrici che stanno permettendo di favorire un maggiore utilizzo di mezzi di trasporto a basse emissioni di carbonio, rendendoli più accessibili per i residenti delle periferie e le comunità meno servite.

Inoltre, è stata constatata una maggiore durata della vita dei veicoli, con un meno 49% di rifiuti prodotti e un altrettanto rilevante meno 20% di CO2 emessa. Dotto ha scelto di perseguire incessantemente la circolarità, rigenerando 18.000 veicoli e 10.000 componenti presso le loro strutture dedicate.

Altri risultati guadagnati da Dott

Che lo scorso anno sia stato un anno da incorniciare si capisce da tanti altri risultati ottenuti. Fra questi ci sono i +14 punti percentuali di donne in ruoli dirigenziali e 2 nuovi ERG – Employee Resource Group, gruppi volontari di dipendenti. Dotto ha investito nell’inclusione di genere, compiendo passi avanti nell’impegno di essere una società equa, diversificata e inclusiva.

Sebbene il 2023 sia stato un anno fondamentale, Dott sta già guardando al futuro. Ora, come TIER-Dott nel 2024, la società ha le dimensioni e l’esperienza per realizzare un cambiamento ancora più grande e duraturo nelle città italiane, mantenendo un approccio responsabile.

TOP STORIES

Top List in the World