Economia

Money

Motori

Ecobonus, dal 17 giugno via agli incentivi per taxi e Ncc

ecobonus, dal 17 giugno via agli incentivi per taxi e ncc

Via all’ecobonus per titolari di licenze taxi e Ncc e per gli installatori di impianti di alimentazione a Gpl e metano. Lo start alle ore 10 del 17 giugno 2024. Sul sito dedicato alla misura sarà possibile prenotare i contributi per l’acquisto di veicoli non inquinanti di categoria M1 da adibire al servizio taxi o noleggio con conducente. Il bonus è raddoppiato nel limite del regime de minimis previsto dal Regolamento Ue n. 2023/2831. L’incentivo, introdotto col Dpcm 20 maggio 2024, è promosso dal ministero delle Imprese e del Made in Italy. Al momento della prenotazione, per accertare la sussistenza dei requisiti, sarà necessario presentare alcune dichiarazioni.

Per gli acquisti effettuati da persone fisiche, deve essere compilata la dichiarazione di presa d’atto del mantenimento della proprietà del veicolo acquistato per almeno 12 mesi. Per gli acquisti effettuati da persone giuridiche, necessaria la dichiarazione di presa d’atto del mantenimento della proprietà del veicolo acquistato per almeno 24 mesi. Per gli acquisti effettuati dalle piccole e medie imprese per la concessione dei contributi serve una dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa al possesso dei requisiti di Pmi, oltre alla dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa all’esercizio di attività di trasporto di cose in conto proprio o in conto terzi. Per gli acquisti effettuati da persone fisiche, ai sensi dell’articolo 3 del Dpcm, occorre la dichiarazione sostitutiva resa dall’acquirente, attestante che il valore dell’Isee relativo al nucleo familiare di cui fa parte è inferiore a 30mila euro e che i componenti dello stesso nucleo non hanno già fruito del medesimo contributo, corredata dalla copia del documento di identità e del codice fiscale dell’acquirente e degli altri componenti del nucleo familiare.

Un’altra novità riguarda la misura ’Ecobonus – Retrofit’, rivolta a chi intende installare impianti di alimentazione a Gpl e metano su veicoli di categoria M1. Dalle ore 10 del 19 giugno 2024 gli installatori potranno accreditarsi attraverso l’area rivenditori del sito. La data di avvio per prenotare i contributi ’Ecobonus – Retrofit’ sarà resa nota in seguito, tramite un apposito avviso pubblicato sul sito del ministero delle Imprese e del Made in Italy.

TOP STORIES

Top List in the World