Attualità

Italia

Motori

Dall’India, ha percorso 6.400 km in bicicletta per incontrare con la sua anima gemella

dall’india, ha percorso 6.400 km in bicicletta per incontrare con la sua anima gemella

biciclette strada

L’incredibile storia di PK Mahanandia che ha percorso 6.400 chilometri in bicicletta per raggiungere la sua anima gemella in Svezia.

Pradyumna Kumar Mahanandia, conosciuto da tutti come PK, è un uomo che ha percorso oltre 6 mila chilometri in bicicletta per raggiungere la sua anima gemella.

Appartenente alla casta più bassa, come riportato da Sportmemory.it, visse un’infanzia segnata dalla discriminazione.

Tuttavia, la sua vita prese una svolta inaspettata fin dalla nascita, quando un astrologo predisse che avrebbe sposato una donna venuta da molto lontano.

Si trattava di una suonatrice di flauto nata sotto il segno del Toro e proprietaria di una foresta. Queste parole si trasformarono nel faro che guidò la sua esistenza.

dall’india, ha percorso 6.400 km in bicicletta per incontrare con la sua anima gemella

Coppia in tandem

L’incontro con la sua anima gemella

Dicembre 1975 segnò un punto di svolta nella vita di PK. Charlotte Von Schedvin, una giovane svedese di nobili origini, arrivò a Nuova Delhi dopo un lungo viaggio sulla Hippie Trail.

Il loro incontro avvenne per caso, quando Charlotte chiese a PK di farle un ritratto. PK fu immediatamente colpito dalla bellezza e dalla presenza di Charlotte.

In breve tempo realizzò che lei era la donna descritta nella profezia. Dopo averle fatto domande sul flauto, la foresta e il suo segno zodiacale, PK capì che Charlotte era il suo destino.

Nonostante il breve tempo trascorso insieme, Charlotte accettò di seguire PK nel suo villaggio natio, dove ricevette la benedizione della sua famiglia e si sposarono secondo la tradizione indiana.

Tuttavia, Charlotte dovette presto tornare in Svezia, e i due iniziarono una corrispondenza epistolare che durò un anno e mezzo.

Un viaggio epico in bicicletta

La determinazione di PK a riunirsi con Charlotte lo portò a prendere una decisione straordinaria: attraversare mezza Europa in bicicletta.

Senza soldi per un biglietto aereo, PK vendette tutto ciò che possedeva e acquistò una bicicletta di seconda mano.

Partì con appena ottanta dollari in tasca, deciso a percorrere i 6.400 chilometri che lo separavano da Charlotte, attraversando Pakistan, Afghanistan, Iran e Turchia.

Dopo quattro mesi di viaggio, arrivò finalmente a Gothenburg, in Svezia, il 28 maggio 1977. L’incontro tra i due fu emozionante e commovente, e da quel momento non si separarono mai più.

TOP STORIES

Top List in the World