Motori

Sport

Brown sapeva che Norris avrebbe conquistato la pole: "Era fiducioso".

Brown sapeva che Norris avrebbe conquistato la pole: “Era fiducioso”.

Da quando sono arrivati gli aggiornamenti al Gran Premio di Gran Bretagna del 2023, la McLaren è stata una delle squadre più costanti sulla griglia di partenza. Ora, nel 2024, stanno iniziando a fare i conti. La vittoria di Lando Norris al Gran Premio di Miami ha mostrato il potenziale della McLaren per la stagione 2024 e al Gran Premio di Spagna il britannico è stato in grado di superare Max Verstappen per conquistare la seconda pole position della sua carriera, che Zak Brown, CEO della McLaren, ha definito “un giro fantastico”.

Grazie a un giro brillante, Norris è riuscito a precedere Verstappen in P1 di +0,020 secondi. Il suo compagno di squadra Oscar Piastri non è riuscito a fare lo stesso e si è qualificato solo in P10, ma il giro straordinario di Norris ha messo in evidenza la sfida al titolo che la vettura color papaya può portare nel resto della stagione 2024.

Brown sapeva che Norris “aveva la possibilità di fare la pole”.

Parlando a Sky Sports dopo le qualifiche, Brown ha riconosciuto il giro brillante di Norris, sapendo che il britannico aveva la possibilità di conquistare la pole e dare alla sua squadra la possibilità di vincere la gara di domenica: “È stato un giro fantastico. Ho parlato con Lando e Oscar, ovviamente, prima che uscissero, e Lando era fiducioso. Pensava di avere una possibilità di fare la pole, ovviamente. La gara è così competitiva. Pensava di avere una buona possibilità. È stato un ottimo giro. Il team l’ha fatto uscire al momento giusto e ha fatto un bel giro nel primo settore”.

Verstappen aveva due decimi di vantaggio dopo la prima tornata di giri della Q3 e il CEO americano pensava che nessuno sarebbe stato in grado di trovare il ritmo extra necessario per conquistare la pole, ma Norris ha trovato la risposta quando serviva: “Nella seconda sessione ha guadagnato un paio di decimi. Ho pensato che, nel mondo di oggi, è un distacco enorme. È stato bello vedere i settori che si sono formati con Lando. Un giro fantastico. Domani il tempo sembra un po’ incerto. Il nostro passo di gara è molto forte, ma domani può succedere di tutto”.

TOP STORIES

Top List in the World