BMW

Motori

BMW Serie 3 2024: restyling per berlina e Touring che diventano più tecnologiche [FOTO]

BMW aggiorna la Serie 3, con un restyling che rinnova, anche se in maniera leggera, la settimana generazione del modello centrale della gamma dell’Elica che in quasi 50 anni di presenza sul mercato è stato venduto in oltre 20 milioni di esemplari.

Il facelift della BMW Serie 3, che riguarda sia la versione berlina che la Touring, propone ritocchi soft al look di esterni ed interni, con novità più significative in termini di contenuti, in particolar modo relativi a motori e tecnologie.

Due nuovi colori per gli esterni

Nella gamma della Serie 3 vengono introdotti due nuove tinte metallizzate per la carrozzeria: Artic Race Blue e Fire Red. A queste si aggiungono anche ulteriori design dei cerchi in lega con i nuovi cerchi M da 19 pollici a raggi doppi a caratterizzare le versioni dotate di pacchetto M Sport.

bmw serie 3 2024: restyling per berlina e touring che diventano più tecnologiche [foto]

A bordo più tecnologia e meno tasti fisici

L’abitacolo delle nuove BMW Serie 3 berlina e Touring è stato rinnovato all’insegna della riduzione dei tasti fisici, con l’introduzione dell’ultima generazione di BMW iDrive con QuickSelect che prevede la gestione delle funzioni di climatizzazione e ventilazione attraverso il display curvo o tramite comando vocale. A bordo c’è poi il ridisegnato volante sportivo in pelle, con corona a due razze. Optando per il pacchetto M Sport invece viene proposto il volante specifico a tre razze con fondo piatto e contrassegno centrale a ore 12. Il restyling degli interni della BMW Serie 3 si completa con nuovi rivestimenti per i sedili e nuove luci integrate nel rivestimento attorno alle bocchette centrale che possono essere personalizzate scegliendo tra nove modalità cromatiche.

bmw serie 3 2024: restyling per berlina e touring che diventano più tecnologiche [foto]

La conferma di motori benzina e diesel

Relativamente ai motori, la nuova BMW Serie 3 conferma la gamma del modello attuale, mantenendo quattro motorizzazioni benzina e quattro diesel, con un range di potenza compreso tra 150 e 286 CV per le unità quattro cilindri, mentre le due opzioni a sei cilindri da 340 e 374 CV sono disponibili per le versioni M Performance, in entrambi i casi con trazione integrale xDrive. La tecnologia mild-hybrid è presente su tutti i motori diesel e sul sei cilindri a benzina.

bmw serie 3 2024: restyling per berlina e touring che diventano più tecnologiche [foto]

Si aggiorna l’ibrida plug-in incrementando l’autonomia in elettrico

Novità tra motorizzazioni ibride plug-in, con l’uscita di scena della 320e a vantaggio della più potente 330e, disponibile sia con trazione posteriore che con trazione integrale. Il powertrain di questa versione conferma la presenza del quattro cilindri benzina affiancato dall’unità elettrica integrata nel cambio Steptronic a 8 marce, per una potenza complessiva di 292 CV. A supportare il motore elettrico c’è una nuova batteria ad alto voltaggio da 19,5 kWh, che garantisce maggiore densità di energia permettendo alla BMW 330e berlina di percorrere circa 100 km in modalità elettrica.

TOP STORIES

Top List in the World