BMW

Motori

Bmw Concept Skytop, svelate le modifiche rispetto alla Serie 8

La Bmw Concept Skytop è stata presentata al Concorso di Eleganza di Villa D’Este del 2024 ed è stata presentata come un prototipo di grande cabriolet a due posti secchi di altissima gamma. Della Serie 8 Cabriolet mantiene però solo il parabrezza anteriore.

bmw concept skytop, svelate le modifiche rispetto alla serie 8

Photo by BMW

Illuminazione e componenti

Tutti gli altri componenti della Bmw Concept Skytop sono stati infatti rivisti e tutto va nel solco della grande tradizione dei carrozzieri italiani come Bertone o Touring, una vera e propria testimonianza di artigianalità e di gusto classico italiano ai quali la Concept Skytop ovviamente si ispira. Partiamo dal fatto che sotto al lungo cofano ci sarà spazio per un poderoso V8 vecchia scuola.

Rispetto alla Serie 8 dalla quale deriva si mostra comunque più lunga, più larga e più bassa, ma riesce comunque a dissimulare con estrema facilità le sue dimensioni di tipologia Full Size. Grazie anche alla magia delle proporzioni auree, dei suoi volumi distinti e all’equilibrio si mostra davvero originale rinunciando al contempo a qualsiasi tipo di eccesso.

bmw concept skytop, svelate le modifiche rispetto alla serie 8

Il doppio rene del frontale non abbonda sia nelle dimensioni che nell’illuminazione del suo profilo, grazia anche al fatto che l’intensità del Led è stata limitata e non supera quella delle luci diurne dei fari. La calandra così si rende protagonista, ma senza esagerazioni. I gruppi ottici invece risultano tra i più affusolati mai installati su una Bmw e anche tra i più sottili e omologabili che la casa bavarese è in grado di produrre nei tempi attuali con le tecnologie che sono in voga. Ciascuno di loro ospita due segmenti Led divisi, il che rappresenta un altro richiamo alla tipicità delle Bmw. Il cofano è scavato con una dorsale al centro e si ritrova come prosecuzione sul portellone posteriore.

Molto elegante la vista laterale con una pulizia della fiancata che non è minimamente intaccata dalla maniglia, ridotta in questo caso a semplice appendice a forma di pinna alla base della linea di cintura. I cerchi in lega,  dimensioni 21 pollici, hanno un disegno ispirato alle turbine di un aereo. Questo particolare rappresenta un omaggio alla Casa dell’Elica, che appunto nacque come produttrice di motori aeronautici.

bmw concept skytop, svelate le modifiche rispetto alla serie 8

Fonte immagine: Shutterstock

Posteriore, bagagliaio, sedili e plancia

Per quanto riguarda il posteriore, il primo è nell’icona Z8 nella struttura sottile dei fanali, mentre il secondo è ispirato ai motoscafi di classe come i Riva, in quanto attraverso il teak mettono in comunicazione l’abitacolo e la struttura posteriore dello scafo. In quest’auto il meccanismo è uguale, la speciale colorazione del posteriore passa dal grigio della carrozzeria al cuoio.

Quest’ultimo caratterizza il bridge dietro la testa dei passeggeri e lo stesso tetto. Si trova diviso in due parti, si monta e si smonta a mano e l’alloggio suo è nel bagagliaio, trovandosi così rivestito quasi del tutto in cuoio. Una volta messo in posizione il tettuccio è in grado di dare un altro carattere alla Concept Skytop, portando così ad avere una finestrature schiacciata e molto più di carattere sportivo.

I sedili posteriori non ci sono e l‘abitacolo è trasformato così in un comodo salotto per sole due persone. Riguardo alla plancia infine gli ultimi elementi che la differenziano rispetto alla Serie 8 sono gli inserti, sempre neri o satinati, ma qui rivestiti in cuoio oppure colorati in tinta unita.

Bmw Concept Skytop: foto e immagini

Leggi anche BMW Concept Skytop, il lusso diventa cabrio

Potrebbe interessarti Scopriamo la nuova BMW Serie 5 Touring: motore elettrico e diesel mild hybrid, più spazio e attenzione ai materiali

TOP STORIES

Top List in the World