Bentley

Bentley Continental GT

Motori

Bentley Continental GT Speed, il lusso sposa l’ibrido plug-in

La vettura della casa inglese, con la nuova generazione, è ibrida alla spina diventando la più potente di sempre nella storia del marchio.

bentley continental gt speed, il lusso sposa l’ibrido plug-in

Bentley Continental GT Speed – Foto credits Bentley press

Bentley, la casa che ha fatto del lusso la sua missione, completa il proprio processo di elettrificazione. E lo fa dando vita alla nuova La Bentley Continental GT Speed che diventa ibrida plug-in grazie alla nuova generazione. Ma c’è di più perché la nuova vettura del marchio britannico si porta a casa anche il titolo di nuova Bentley stradale più potente della storia.

Un risultato che si abbina al nuovo record stabilito dal mezzo. Questo, infatti, è il primo a far registrare il record di velocità sotto il livello del mare, diventando la prima auto a toccare i 335 km/h nel tunnel stradale sottomarino più lungo e profondo del pianeta, il Ryfylke Tunnel in Norvegia.

La nuova Bentley più potente di sempre

La principale novità della nuova Bentley Continental GT Speed è proprio il nuovo powertrain. Abbandonato il W12, ecco che ad alimentare la nuova vettura c’è un nuovo 4.0 V8 biturbo da 600 CV e 800 Nm abbinato a un’unità elettrica sistema sull’asse posteriore, capace di sviluppare 190 CV e 450 Nm. Una configurazione che, grazie ai due motori, fa arrivare il totale della Bentley Continental GT Speed a 782 CV e 1.000 Nm di coppia, per uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e una velocità massima di 335 km/h.

Ad alimentare il tutto, poi, ecco la batteria da 25,9 kWh che consente di percorrere fino a 80 km mossa unicamente dal motore elettrico, potendo toccare i 140 km/h di velocità massima, mentre l’autonomia totale sale fino a 859 km complessivi. La batteria, poi, può essere ricaricata in 2 ore grazie al caricatore di bordo da 11 kW. A livello tecnico, inoltre, sono diverse le novità tecnologiche impiegate dal mezzo che può disporre, oltre che del nuovo telaio Bentley Performance Active, anche della trazione integrale attiva, differenziale elettronico a slittamento limitato, sterzo integrale, il torque vectoring, sistema antirollio attivo Bentley Dynamic Ride e la nuova versione del software per il controllo elettronico della stabilità, completamente disattivabile.

bentley continental gt speed, il lusso sposa l’ibrido plug-in

Il profilo di Bentley Continental GT Speed – Foto credits Bentley press

Un passaggio storico all’ibrido plug-in, quindi, per il brand inglese, che per il resto conferma la formula a base di lusso ed esclusività. A partire dagli interni ricoperti di pelle trapuntata, sedili tipo poltrone e ben 20 differenti regolazioni, oltre a materiali raffinati e accoppiamenti impeccabili. A completare l’abitacolo, poi, trova posto il monitor da 12,3” per gestire l’infotainment. Come al solito, poi, è presente il Bentley Rotating Display composto da un pannello di legno, uno nel quale sono incastonati indicatori analogici circolari e quello che integra lo schermo.

Dal punto di vista estetico, invece, saranno due le versioni disponibili ossia Bentley Continental GT Speed e Bentley Continental GTC Speed, con la seconda che identifica la cabrio con tetto in tela. Le principali novità, in questo caso, sono i nuovi gruppi ottici anteriori, con tecnologia a matrice di LED e la calandra ispirata a quelle dei modelli più recenti di casa Bentley. Mentre per i cerchi le misure arrivano fino a 22”. Infine i prezzi, non ancora rivelati ufficialmente, ma che certamente supereranno i 300.000 euro richiesti per la versione precedente.

Bentley Continental GT Speed, le immagini del modello

Leggi anche Continental GT eletta Miglior Auto, avanti tutta sulla sostenibilitГ

Potrebbe interessarti Bentley Continental GT, ecco le prime foto della nuova generazione

TOP STORIES

Top List in the World