Audi

Hypercar

Novità

SUPERCAR

Audi RS 6 Avant GT: provare una supercar da nerd

Con una livrea commemorativa e ammortizzatori regolabili a tre vie, la RS 6 Avant GT è una RS 6 Avant Performance esagerata

audi rs 6 avant gt: provare una supercar da nerd

Non so cosa abbia spinto l’Audi a lanciare la RS 6 Avant GT da 621 CV e quasi 2.800 kg sulla stretta e tortuosa pista di Willow Springs.

Mi hanno anche chiesto di non guidare troppo forte per non consumare le gomme in una giornata da oltre 40 gradi centigradi.

Pronta per la pista come le Audi Sport

La RS 6 Avant GT è essenzialmente una Audi RS 6 Avant Performance con qualche accorgimento estetico. Ha cerchi speciali verniciati in bianco in tinta con la carrozzeria, sul modello delle vecchie Audi veloci, e una livrea Audi Sport drappeggiata su una scocca leggermente modificata.

I parafanghi anteriori e il cofano sono in fibra di carbonio, le prese d’aria dei parafanghi sono più aggressive e sotto le massicce griglie ci sono radiatori potenziati che aiutano a far fronte alle esigenze della pista.

All’interno, il logo “RS 6 GT” è impresso sui sedili, sulle pedane delle portiere e sui tappeti, mentre il motivo tricolore Audi Sport è presente in ogni cucitura. Completano la dotazione gli ammortizzatori coilover regolabili a tre vie che contribuiscono a irrigidire e abbassare la super wagon tedesca.

Stile IMSA

Quest’auto era originariamente un progetto speciale sognato dagli ingegneri Audi che volevano commemorare una certa auto da corsa Audi storica: L’Audi 90 Quattro IMSA GTO. Nei primi prototipi gli ingegneri hanno dotato l’auto di tubi di scarico laterali più rumorosi e feroci, ma fastidiose questioni come le “emissioni” e le “normative sul suono” hanno impedito che venissero messi in produzione. Peccato.

È comunque speciale. Invece di essere costruita in gran parte dai robot come la normale RS 6, la GT sarà rifinita a mano sulla propria linea di produzione. Audi ne produrrà solo 660 esemplari, ciascuno numerato in modo sequenziale e inciso sulla console centrale; un numero ancora minore arriverà in Nord America, con appena 85 esemplari destinati agli Stati Uniti e 7 al Canada (40 per l’Italia – NdR).

L’Audi RS 6 Avant GT vista da vicino

Come va in pista

In pista, la RS 6 GT è… una RS 6 performante. La differenza, anche con gli ammortizzatori regolabili, è trascurabile. Potrebbe persino sembrare più morbida del normale senza il trucco degli ammortizzatori attivi di cui è dotata l’auto di serie.

In ogni caso, la GT curva piatta e cambia direzione con una certa rapidità; si può sentire che gli pneumatici, in difficoltà, si ribaltano a metà curva e non ce la fanno più. So che da qualche parte in Germania a un ingegnere Audi vengono gli occhi lucidi ogni volta che un giornalista dice “sottosterzo”, ma non c’è altra descrizione adatta per la maneggevolezza della GT.

Per essere onesti con quest’auto, “Streets of Willow” è forse lo scenario peggiore. Si tratta di un tracciato stretto che premia le auto piccole, leggere e agili, cosa che una RS 6 Avant non è di certo. Anche Audi ha ammesso che la RS 6 GT non è un’auto speciale da pista, ma potrebbe regalare dei giri divertenti se l’occasione lo richiedesse.

Per quanto riguarda questa classe di berline europee sovrappeso, la RS 6 GT è ragionevolmente divertente e più comunicativa di una BMW M3 xDrive, almeno. Ma è comunque enorme. Se un’auto potesse essere la definizione di “Se mi adatto, mi siedo”, sarebbe quest’auto, proprio su questa pista, in qualsiasi curva. Ma non è questo il punto.

La RS 6 GT è l’Audi dei nerd, piuttosto che un’allettante preda per chi vuole una nuova auto da guidare tutti i giorni. È per il tipo di persona che sa esattamente chi ha vinto il Rally Argentina nel 1984 o che considera Hans-Joachim Stuck e Walther Röhrl come nomi familiari. È un gioco emozionale su un’auto da corsa Audi storica che viene fornita con parti uniche dalla fabbrica che faranno impazzire qualsiasi nerd delle auto europee.

A chi importa se si tratta solo di una livrea e di alcune sospensioni? Se vi interessa, probabilmente non siete voi a sborsare oltre 200.000 dollari per una di queste auto. La RS 6 GT è bella.

Audi RS 6 Avant GT

  • Motore: 4.0 V8 biturbo
  • Potenza: 630 CV / 800 Nm
  • Trasmissione: Automatico 8 marce
  • Trazione: Integrale
  • Accelerazione 0-60 mph: 3,3 s
  • Velocità Massima: 305 km/h
  • Peso: 2.074 kg
  • Posti a sedere: 5
  • Volume di Carico: 849 / 1.679 l
  • Prezzo base: 250.000 euro

TOP STORIES

Top List in the World