Attualità

Ferrari

Italia

Motori

Antonella Ferrari tra gli inviati di Camper

Il programma Camper di Raiuno, che va in giro per diverse località d’Italia, per questa edizione si arricchisce di una nuova presenza tra gli inviati, quella di Antonella Ferrari.

antonella ferrari tra gli inviati di camper

Foto profilo ufficiale Instagram

Il nuovo incarico

Una new entry per il programma che va già in onda sulla rete ammiraglia Rai dallo scorso 3 giugno dal lunedì al venerdì a mezzogiorno e condotto in studio da Marcello Masi. Antonella Ferrari per la precisione si occuperà di tenere una rubrica settimanale dedicata al turismo accessibile, consistente in un giro dell’Italia per i telespettatori alla scoperta di tutti quei luoghi nei quali la vacanza è inclusiva, cioè anche per ospitare persone con disabilità. Un grande giro che comprenderà le spiagge e le città d’arte, con un occhio sempre attento anche alle strutture per lo svago sportivo.

Antonella Ferrari ha riferito comunque come sia contenta di cominciare questa nuova avventura professionale e come spesso grazie a essa riceva messaggi da parte di persone che le chiedono consigli su dove andare in vacanza. Per lei quindi è una grande gioia poter dare un servizio di pubblica utilità soprattutto a tutti quei telespettatori con disabilità che a causa di essa trovano non poche difficoltà a organizzare le proprie ferie. Per questo motivo si tratta a tutti gli effetti di una rubrica di servizio pubblico e Antonella per questo motivo ha ringraziato la Rai per averle dato questa preziosa possibilità.

La puntata del 12 giugno

In occasione del servizio della puntata dello scorso 12 giugno Antonella è andata in onda con Antonio Spica, presidente dell’associazione Accessemotion e della sezione territoriale Anglat di Bracciano. Questa associazione si occupa della promozione dell’accessibilità dei servizi pubblici e privati per le persone con disabilità e vulnerabilità, tutelando i loro diritti, in particolare nei settori della mobilità, guida, trasporto e accessibilità. Il teatro delle riprese è stato il Parco della Mola, situato a circa 5 chilometri dal centro di Oriolo Romano.

Leggi anche Ferrari: il debutto nella moda

TOP STORIES

Top List in the World